Piccerillo da prova di non essere legata alle poltrone

“Sarò dedita esclusivamente al territorio casertano e al mio partito”

Antonella Piccerillo, candidata alle elezioni regionali con la lista della Lega di Matteo Salvini, dà prova di non essere legata alle poltrone.

Difatti, tutt’oggi riveste la carica sia di consigliere comunale di Macerata Campania che di consigliere provinciale; tuttavia proprio perché candidata alle elezioni regionali, in questa tornata amministrativa nel proprio comune di appartenenza ha lasciato spazio ad altri candidati, dimostrando concretamente di non essere legata alle cariche a tutti i costi.

Al contrario, conferma di voler intraprendere, in qualità di candidata nella liste per le regionali, una battaglia a favore del territorio e del proprio partito. Pertanto la Piccerillo decide di non ricandidarsi al consiglio comunale di Macerata Campania proprio a conferma di tale impostazione personale e politica estremamente corretta e lineare, sempre improntata alla coerenza e alla correttezza e non all’occupazione di tutte le poltrone.

La “Lega Salvini Premier” in provincia di Caserta sarà rappresentata dal consigliere Teodoro Scalzone che subentrerà nei prossimi mesi.